- La Lenticchia - https://lalenticchia.com -

Strudel salato con radicchio patate speck e asiago

strudel salato con radicchio patate speck e asiago

No, la pasta strudel non è pasta frolla e no, non è nemmeno pasta sfoglia. È pasta strudel, una pasta matta croccante, leggera, elastica e sottilissima, tirata prima con il mattarello e poi con le nocche delle dita. Oggi con questa pasta, che poi è la stessa utilizzata per la versione dolce, ho preparato uno strudel salato con radicchio patate speck e asiago. Dalle mele del Trentino al radicchio del Veneto il passo è breve e questo sconfinamento di sapori è delizioso.

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta strudel:

Per il ripieno:

Per completare:

Preparazione:

Per la pasta strudel:

Versare la farina in una ciotola e fare un buco al centro. Sciogliere il sale nell’acqua e poi versare nella farina insieme all’olio e all’uovo sbattuto. Amalgamare bene con una forchetta, poi trasferire l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo a lungo, finché non sarà diventato liscio ed elastico.

Formare una palla e farla riposare sulla spianatoia coprendola con una pentola calda per 40 minuti.

Trascorso il tempo, stendere l’impasto con il mattarello su un canovaccio infarinato formando un rettangolo sottilissimo (di circa 55x40cm), fino a quando la pasta non sarà quasi trasparente. Aiutarsi ad allargarlo passando sotto l’impasto il dorso delle mani.

Per il ripieno:

Lessare le patate con la buccia in acqua bollente salata per circa 30 minuti, poi scolarle, sbucciarle e tagliarle prima a metà e poi a fette.

Nel frattempo scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e far rosolare lo speck fino a che il suo grasso sarà diventato trasparente. Unire il radicchio lavato e tagliato a listarelle, lasciar appassire e regolare di sale e pepe. Unire anche le patate e lasciar insaporire qualche secondo, poi spegnere il fuoco e lasciar intiepidire. Da ultimo unire l’asiago.

Per completare:

Versare il ripieno lungo uno dei due lati più corti e aiutandosi con il canovaccio arrotolare la pasta strudel, prima intorno al ripieno e poi su sé stessa. Prendere le due estremità della pasta, attorcigliarle a caramella e infilare la chiusura dentro allo strudel da entrambe le parti.

Trasferire lo strudel salato con radicchio patate speck e asiago sulla placca da forno foderata, spennellare con un po’ d’olio e cospargere con i semini.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Sfornare e servire lo strudel salato con radicchio patate speck e asiago tiepido, tagliato a fette.

MEDIO • Preparazione: 20 minuti + il tempo del riposo della pasta • Cottura: 1 ora e 10 minuti •  380 cal/porzione