Minestra di farro con zucca lenticchie e castagne

minestra di farro con zucca lenticchie e castagneQuesto blog si chiama La Lenticchia, quindi che le lenticchie siano uno dei miei ingredienti preferiti è cosa nota. Nella mia dispensa se ne trova sempre una confezione delle più disparate varietà, da quelle di Castelluccio, a quelle nere, a quelle verdi giganti a quelle mignon. Trovo che siano nutrienti, gustose e versatili, oltre che avere tempi di ammollo e cottura decisamente più rapidi rispetto agli altri legumi.

Altre ricette con le lenticchie? Date un’occhiata qui.

E se invece preferite usare i fagioli? Provate la stessa versione di questa minestra preparata con orzo e cannellini.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 scalogno
  • 200gr di polpa di zucca già pulita (varietà Delica)
  • 60gr di lenticchie secche (corrispondenti a circa 150gr già cotte)
  • 60gr di castagne già cotte al vapore
  • 4 bicchieri colmi di brodo vegetale (poco meno di 1 litro)
  • noce moscata
  • 80gr di farro perlato
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Mettere le lenticchie in ammollo per qualche ora (passaggio non obbligatorio, serve soltanto ad accorciare i tempi di cottura), poi trasferirle in un pentolino, coprire con acqua pulita e cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti dal bollore, salando verso fine cottura. Il tempo di cottura varierà a seconda di quanto tempo sono state in ammollo e a seconda della dimensione e varietà delle vostre lenticchie. Si possono preparare anche il giorno prima, avendo cura di conservarle in frigo nella loro acqua di cottura. Oppure si possono usare quelle in scatola già cotte, scolate e sciacquate.

In un tegame far appassire lo scalogno tritato con un filo d’olio, unendo se necessario qualche cucchiaio di brodo per non farlo bruciare ed evitare allo stesso tempo di esagerare con l’olio. Aggiungere la zucca pulita e tagliata a cubetti, profumare con una grattugiata di noce moscata e far insaporire qualche minuto.

Aggiungere le lenticchie con la loro acqua di cottura, coprire con il brodo e portare a bollore. Unire anche il farro e proseguire la cottura per circa 30 minuti (o diverso tempo indicato sulla confezione) a tegame coperto, aggiungendo altro brodo o acqua calda se necessario.

Gli ultimi minuti di cottura far sfaldare leggermente la zucca premendola con il cucchiaio contro i bordi del tegame e unire le castagne sbriciolate grossolanamente. Aggiustare infine la consistenza alzando la fiamma o aggiungendo un goccio d’acqua e regolare di sale e pepe.

Distribuire nelle fondine e completare con un filo d’olio a crudo, un pizzico di noce moscata e una macinata di pepe.

FACILE • Preparazione: 10 minuti + qualche ora di ammollo delle lenticchie (facoltativo) • Cottura: 1 ora e 15 minuti • 380 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *