Involtini di verza con zucca patate e porcini

involtini di verza con zucca patate e porciniFinalmente è tornata la stagione degli involtini di verza. Lo scorso anno li avevo preparati con lenticchie e polenta, con pesce spada e con il tacchino. Quest’anno invece apro la stagione dei cavoli con questi involtini di verza con zucca patate e porcini, dai sapori autunnali e di una leggerezza che vi conquisterà.

Per la preparazione di questa ricetta mi sono ispirata ad un’idea di Silvia del blog golosani.

Ingredienti per 2 persone:

  • 6 foglie di verza grandi
  • 1 piccola patata
  • 180gr di polpa di zucca
  • 150gr di porcini freschi (peso da puliti)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • pangrattato q.b.
  • la foglia esterna di un porro
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Pulire la zucca eliminando la buccia e i semi e pelare la patata, poi ridurre entrambe a dadini e cuocere al vapore per circa 20 minuti, in modo che risultino molto morbide e quasi sfatte. Trasferire le verdure in una ciotola, condire con sale, pepe e un filo d’olio e ridurre in crema schiacciandole con una forchetta.

Nel frattempo pulire i porcini eliminando la parte finale terrosa del gambo e raschiando il resto del gambo con l’ausilio di un coltellino affilato a lama liscia. Inumidire poi della carta da cucina e passarla su tutto il fungo. Infine, dividere le cappelle dai gambi con un movimento rotatorio e tagliare entrambi a pezzetti piuttosto piccoli. Scaldare un filo d’olio con uno spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato in una padella antiaderente, poi unire i porcini e cuocere per una decina di minuti, regolando di sale e pepe. Verso fine cottura eliminare l’aglio e unire del prezzemolo tritato. Far asciugare bene il liquido di cottura, poi spegnere il fuoco e trasferire nella ciotola insieme alla crema di zucca e patate, amalgamando bene. Se la consistenza del composto dovesse risultare troppo morbida, unire qualche cucchiaio di pangrattato, dipenderà da quanto è acquosa la vostra zucca. Io uso sempre la varietà Delica, che è molto farinosa e per niente acquosa, perciò non è stato necessario aggiungere nulla.

Eliminare la costa centrale dalle foglie di verza e sbollentarle in acqua salata per 3-4 minuti, tuffandole nella pentola 3 per volta. Prelevarle con una pinza e lasciarle asciugare bene su un canovaccio.

Disporre al centro di ciascuna foglia di verza un cucchiaio abbondante di ripieno. Formare gli involtini e chiuderli con dei nastri sottili ricavati dalla foglia esterna di un porro.

Disporre gli involtini su una teglia foderata con carta da forno, condire con un filo d’olio e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti.

Sfornare e servire caldi.

FACILE • Preparazione: 25 minuti • Cottura: 50 minuti • 190 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *