Farifrittata ai peperoni

farifrittata ai peperoniLa farifrittata è ormai ufficialmente entrata tra i miei cavalli di battaglia. Si tratta di una veg frittata al forno preparata con la farina di ceci al posto delle uova o, detto in altre parole, di una versione alleggerita della farinata con gli ortaggi. La preparo alternandola alla classica frittata e unendo ortaggi di volta in volta diversi, così come farei con una frittata di uova. Questa volta ho optato per i peperoni, la scorsa per gli asparagi, la prossima chissà. Ecco quindi la mia ricetta passe-partout, segnatevela perché è di quelle da rifare assolutamente!

Ingredienti per 2 persone:

  • 100gr di farina di ceci
  • 300ml di acqua tiepida
  • olio evo, sale, pepe
  • origano secco
  • 315gr tra peperoni rossi e gialli (circa 1 peperone e mezzo)

Preparazione:

In una ciotola sbattere con una frusta a mano la farina di ceci con l’acqua e 1-2 cucchiai di olio evo, finchè si formerà una pastella omogenea. Coprire con la pellicola e lasciarla riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora.

Nel frattempo, preriscaldare il forno a 200° in modalità statica e quando sarà caldo cuocervi i peperoni interi, adagiati in una teglia da forno, per 35-40 minuti. Una volta pronti, lasciarli intiepidire, poi pelarli e tagliarli in falde. Un consiglio è quello di inserirli, una volta cotti, in un sacchetto di carta tipo quello del pane, l’umidità generata dal calore faciliterà la rimozione della pelle. Alternativamente lasciateli intiepidire nel forno spento oppure coprite la teglia a cottura ultimata con della pellicola trasparente. Potete tranquillamente arrostire i peperoni il giorno prima, così poi la preparazione della farifrittata sarà più veloce.

Trascorso il tempo di riposo, riprendere la pastella e unire origano, sale e pepe. Unire anche i peperoni arrostiti, amalgamare e trasferire in una teglia rotonda dal diametro di circa 28cm foderata con carta da forno stropicciata e leggermente oliata. È fondamentale per una buona cottura che la farifrittata risulti distribuita in uno strato molto sottile.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 225° per 35 minuti.

Sfornare, spolverare con un’abbondante macinata di pepe nero e far riposare almeno una ventina di minuti prima di servire, trasferendola su un piatto da portata.

FACILE • Preparazione: 20 minuti + 1 ora di tempo di riposo della pastella + 20 minuti di tempo di riposo dopo la cottura • Cottura: 1 ora e 15 minuti • 280 cal/porzione

Stampa Stampa


1 thought on “Farifrittata ai peperoni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *