Zuppa di ceci, patate e porcini

L’autunno e la sua più grande celebrazione: i porcini. Da anni ormai sento frasi del tipo: “Eh quest’anno non è anno per i porcini, non se ne trovano da nessuna parte,…”. Io però ho una gran fortuna perchè mio papà è di recente andato in pensione e nel tempo libero adora fare lunghe passeggiate in montagna, che oltre ad aiutarlo a tenersi sano e in forma, gli regalano bottini interessanti. Essendo io la foodie di casa, chiaramente ho la precedenza sul raccolto, oltre che su qualsiasi altro regalo gastronomico arrivi in casa da amici vari.

La ricetta trae spunto da un’idea della mitica Assunta di lacuocadentro!

Ingredienti per 2 persone:

  • 75gr di ceci secchi
  • 200gr di patate
  • 150gr di porcini freschi
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Mettere i ceci in ammollo fino a 24 ore (ma ne bastano 8-10), poi scolarli e risciacquarli bene sotto l’acqua corrente. Trasferirli in una pentola e ricoprirli di abbondante acqua fredda, portare a bollore e cuocere per 2 ore circa a fuoco basso con il coperchio, salando verso fine cottura.

Mondare i funghi e tagliarli a pezzetti. Sbucciare le patate e tagliarle a dadini.

Tritare il rosmarino e rosolarlo in un pentolino con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Unire i funghi e le patate e regolare di sale e pepe. Unire un mestolo di acqua dei ceci e cuocere per 10 minuti.

Unire i ceci e altri 2/3 mestoli della loro acqua e cuocere altri 10 minuti.

Far rapprendere la zuppa alla consistenza desiderata, eliminare l’aglio, aggiustare di sale e pepe e servire con prezzemolo fresco tritato e un filo d’olio a crudo.

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *