Tortino di alici e pomodorini in vasocottura

tortino di alici e pomodorini in vasocotturaQuando ho aperto il vasetto dei capperi, che ho utilizzato insieme all’origano per completare questo tortino di alici e pomodorini in vasocottura, un profumo di mare, estate e momenti felici ha pervaso la cucina e per un attimo mi sono sentita come Proust con le sue madeleine. Se non avete mai letto il brano in cui Marcel racconta cosa succede al suo cervello e al suo cuore nel momento in cui si accinge ad assaggiare una maddalena inzuppata nel tè, è tempo di farlo:

“[…] sentendomi triste per la giornata cupa e la prospettiva di un domani doloroso, portai macchinalmente alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo lasciato inzuppare un pezzetto della maddalena. Ma appena la sorsata mescolata alle briciole del pasticcino toccò il mio palato, trasalii, attento al fenomeno straordinario che si svolgeva in me. Un delizioso piacere m’aveva invaso, isolato, senza nozione di causa. E subito, m’aveva reso indifferenti le vicissitudini, inoffensivi i rovesci, illusoria la brevità della vita… non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale. Da dove m’era potuta venire quella gioia violenta? Sentivo che era connessa col gusto del tè e della maddalena. Ma lo superava infinitamente, non doveva essere della stessa natura. Da dove veniva? Che senso aveva? Dove fermarla? […] All’improvviso il ricordo è davanti a me. Il gusto era quello del pezzetto di maddalena che a Combray, la domenica mattina, quando andavo a darle il buongiorno in camera sua, zia Leonia mi offriva dopo averlo inzuppato nel suo infuso di tè o di tiglio…”

(Tratto da Marcel Proust, Dalla parte di Swann)

Tornando ai capperi, li avevo comprati qualche estate fa in vacanza a Pantelleria e appena rientrata credo di averli utilizzati in cucina praticamente tutti i giorni, per poi abbandonarli in dispensa una volta che l’autunno e l’inverno sono sopraggiunti. Li ritrovo oggi e sorrido, felice.

Altre ricette a tema Pantelleria?

O forse siete più interessati alla vasocottura (che al microonde è davvero rivoluzionaria e risolve la cena in 5 minuti).

O magari siete alla ricerca di altre ricette con le alici.

In ogni caso, qualunque cosa andiate cercando, spero la troviate presto 😉

Ingredienti per 1 vasetto:

  • 140gr di alici pulite, aperte a libro e private della coda
  • 100gr di pomodorini
  • mezzo cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • origano secco q.b.
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Sciacquare le alici sotto acqua corrente. Lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi. Dissalare i capperi sciacquandoli sotto acqua corrente e lasciandoli una mezzoretta a bagno, poi scolarli e lasciarli asciugare.

Ungere il vasetto con un filo d’olio e cospargere il fondo con un po’ di pangrattato. Distribuire uno strato di alici, seguito da qualche spicchio di pomodorino, qualche cappero, origano secco, sale e pepe.

Ripetere la sequenza pangrattato, alici, pomodorini, capperi, origano, sale  e pepe fino a terminare gli ingredienti, riempiendo il vasetto per circa 3/4 della sua capienza, poi ultimare con un filo d’olio.

Chiudere il vasetto e cuocere al microonde alla massima potenza per 4 minuti. Capovolgere un paio di volte per distribuire i succhi di cottura, lasciar riposare 5 minuti, poi sganciare il coperchio e rimettere il vasetto in microonde per 30 secondi-1 minuto, finchè non si aprirà da solo.

Altrimenti, grazie alla conservazione garantita dal sottovuoto creato in cottura, potete riporre il vasetto in frigo prima di farlo aprire, anche fino a una settimana. Prima di consumarlo aprire il gancio e mettere in microonde qualche minuto per far aprire il coperchio e riscaldare il contenuto.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 5 minuti • 250 cal/vasetto

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *