Torta salata piselli e pecorino

torta salata piselli e pecorino

Dopo tanti giorni di sole splendente, oggi per la prima volta da tanto tempo c’è qualche nuvola in cielo. Niente di cui preoccuparsi, ci penso io a riportare la primavera in tavola con questa torta salata piselli e pecorino. È preparata con una brisè leggera fatta a mano a base di farina di farro e olio d’oliva e un ripieno di piselli freschi e pecorino romano. La base ha un sapore genuino e delicato e si prepara e si stende molto velocemente, senza sporcare troppe stoviglie. Detto ciò, se preferite comunque comprarla, potete ignorare la preparazione della base e passare direttamente al saporito ripieno di piselli e pecorino.

La ricetta originale è di Manuela Bonci, qui interpretata e rielaborata da me.

Altre torte salate primaverili? Provate la quiche speck e asparagi oppure la torta salata di zucchine mandorle e pecorino.

Ingredienti per uno stampo per crostata da 22cm:

Per la brisè:

  • 200gr di farina di farro bianca
  • 80gr di acqua fredda
  • 40gr di olio evo
  • mezzo cucchiaino scarso di lievito in polvere per torte salate

Per il ripieno:

  • 2 uova
  • 60gr di albume (poco meno dell’albume di 2 uova)
  • 50gr di pecorino romano grattugiato
  • foglioline di timo fresco
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 200gr di piselli freschi sgranati (più o meno 400gr di bacelli) (o surgelati)

Preparazione:

Sbollentare i piselli in acqua bollente salata per 5 minuti, poi scolarli e lasciarli intiepidire.

Impastare a mano in una ciotola gli ingredienti per la brisè, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per una mezzoretta.

Nel frattempo preparare il ripieno sbattendo uova e albumi in una ciotola con una forchetta, poi unire il pecorino grattugiato, il sale, il timo e infine i piselli e amalgamare il tutto delicatamente.

Stendere la brisè su un foglio di carta da forno leggermente infarinato, infarinando leggermente anche la superficie. Trasferire la brisè con la carta forno nello stampo, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta ed eliminare i brodi di pasta in eccesso con il mattarello.

brisè al farro e olio

Farcire e richiudere i bordi sul ripieno, poi decorarli pizzicando la pasta con le dita. Stendere i ritagli di pasta con il mattarello e creare dei fiori per decorare la superficie della torta salata.

torta salata piselli e pecorino

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 175° per circa 30 minuti.

Sfornare e servire la torta salata piselli e pecorino tiepida o fredda.

torta salata piselli e pecorino fetta

FACILE • Preparazione: 30 minuti • Cottura: 35 minuti • 195 cal/porzione (suddividendo la torta in 8 fettine)

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *