Scones salati alla barbabietola rossa

scones salati alla barbabietola rossa

Tradizione vuole che il menù della Vigilia di Natale sia a base di pesce. Questa usanza deriva da un dettame della chiesa cattolica, che prevede l’astinenza dalla carne nei giorni di magro, ovvero il venerdì ed altri giorni vietati, tra cui appunto la Vigilia di Natale. Il pesce però è sempre ammesso, motivo per cui la tavola della Vigilia di Natale italiana è da sempre imbandita di prelibatezze dal mare.

Anguilla, baccalà, capitone, ogni regione e ogni famiglia ha le proprie tradizioni, ecco perché l’unica portata su cui mi sono permessa di offrirvi uno spunto creativo è l’aperitivo, per una piccola sopresa informale, da consumare in piedi con un calice di vino prima di sedersi in tavola e dare il via ufficiale alle feste.

Per l’occasione ho quindi preparato degli scones salati alla barbabietola rossa, farciti con caprino e poi gamberi, tonno o salmone, per accontentare tutti i gusti. Sono vestiti di rosso e si accompagnano ad un calice di vino bianco elegante ma consistente, l’ideale quando si tratta di pesce, crostacei e formaggi morbidi con personalità. Io ho utilizzato lo Chardonnay Toscana IGT dell’azienda Capannelle, con sede a Gaiole in Chianti, in provincia di Siena, che mi è stato inviato in occasione del contest enogastronomico Best Xmas Pairing organizzato dall’Associazione Movimento Turismo del Vino Toscana. Vino fermentato e affinato in barrique, ha sentori di miele, lavanda, mandorla bianca e fiori di ginestra ed un sapore fresco con sensazioni di frutta esotica, sapido e cremoso dal retrogusto di vaniglia.

Ingredienti per 10 scones:

Per gli scones:

  • 100gr di polpa di barbabietola rossa già cotta (al vapore o al forno)
  • 40ml di latte fresco intero
  • 115gr di farina 00
  • 20gr di burro
  • 20gr di parmigiano grattugiato
  • 5gr di lievito istantaneo in polvere per torte salate
  • la punta di un cucchiaino di sale
  • 1  uovo e 1 cucchiaio di latte per spennellare

Per la farcitura:

  • 130gr di caprino di capra
  • 1 rametto di finocchietto selvatico
  • succo di limone q.b.
  • sale, pepe
  • 4 code di gambero
  • 1 fettina sottile di carpaccio di salmone
  • 1 fettina sottile di carpaccio di tonno

Preparazione:

Per gli scones:

Eliminare la buccia dalla barbabietola rossa se presente e trasferire la polpa in un mixer. Condire con olio, sale e pepe, unire il latte e frullare fino ad ottenere una purea omogenea.

Trasferire la purea di barbabietola nella ciotola della planetaria e unire la farina, il burro morbido a pezzetti, il parmigiano grattugiato, il lievito e il sale. Amalgamare il tutto per pochi minuti con la frusta a foglia o con il gancio impastatore (o altrimenti se non avete la planetaria potete farlo tranquillamente a mano). Trasferire l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo fino ad ottenere un panetto compatto e omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola e trasferirlo in frigo a riposare per mezz’oretta.

Trascorso il tempo, riprendere il panetto e stenderlo con un mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata allo spessore di circa 1.5cm. Ricavare dei tondi utilizzando un coppapasta del diametro di circa 6cm, poi reimpastare i ritagli, stendere nuovamente allo stesso spessore e proseguire creando altri tondi fino ad esaurimento dell’impasto.

Trasferire gli scones su una leccarda foderata con carta da forno e spennellarli in superficie con l’uovo sbattuto con il latte.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 15 minuti. Una volta cotti, sfornarli e farli raffreddare su una gratella.

Per la farcitura:

Nel frattempo in una ciotola ammorbidire il caprino con qualche goccia di succo di limone, sale, pepe e finocchietto selvatico.

Pulire i gamberi eliminando il carapace e il budellino, sciacquarli sotto acqua corrente fredda e cuocerli al vapore per 5 minuti, condendo con sale e pepe. Alternativamente potete scottarli in acqua bollente salata per 1-2 minuti o saltarli in padella con un filo d’olio.

Tagliare la fettina di salmone e quella di tonno in 3 fettine più piccole ciascuna.

Assemblaggio:

Tagliare gli scones a metà e farcirli con il caprino e a scelta gamberi, tonno o salmone. Completare con un ciuffetto di finocchietto selvatico e richiudere. Gli scones salati alla barbabietola rossa farciti con caprino e gamberi, tonno o salmone sono pronti per essere serviti, accompagnati da un buon bicchiere di vino bianco.

Gli scones non farciti si conservano chiusi in una busta di plastica per 2-3 giorni, oppure possono essere congelati e scongelati all’occorrenza. Potete quindi tranquillamente preparare e cuocere l’impasto in anticipo, per poi tagliarli e farcirli a vostro gusto poco prima di servirli. Pratico e veloce. Così anche la cuoca si gode le feste.

FACILE • Preparazione: 30 minuti + 30 minuti di riposo dell’impasto • Cottura: 20 minuti • 130 cal/scone farcito

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *