Sacher Cookies

Mi avanzava della frolla al cacao dalla preparazione di una crostata (Crostata al cioccolato di Ernst Knam) e ne ho approfittato per prepararci dei semplicissimi biscottini. Per renderli più sfiziosi, li ho farciti con confettura di albicocche, ricreando così il classico abbinamento tipico della Sacher Torte. Li ho battezzati Sacher Cookies.

Chiaramente potete sostituire la confettura di albicocche con quella che più vi piace, si abbinano bene anche ad una confettura ai frutti rossi.

Sono perfetti per il periodo natalizio e, confezionati in bustine trasparenti decorate con nastri colorati, possono essere utilizzati per dei regali originali preparati con le vostre mani.

Se vi sono piaciuti provate anche i miei Linzer Cookies, non ve ne pentirete!

Ingredienti:

Per la frolla al cacao: vi lascio le dosi per la porzione intera, io ne ho utilizzata solo una parte che avanzava da un’altra preparazione

  • 150gr di burro morbido
  • 150gr di zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • semini di 1/2 bacca di vaniglia
  • 6gr di lievito per dolci
  • 280gr di farina 00
  • 25gr di cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura e decorazione:

  • confettura di albicocche q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Per la frolla al cacao:

In una ciotola pesante lavorare con il cucchiaio il burro morbido a pezzetti con lo zucchero, poi aggiungere l’uovo, la vaniglia e il pizzico di sale e amalgamare. Da ultimo unire farina e lievito setacciati e impastare, prima nella ciotola e poi brevemente sulla spianatoia, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e far riposare la frolla in frigo per almeno 4 ore, io per comodità la preparo sempre il giorno prima. Al momento di stenderla la faccio rinvenire una mezzoretta a temperatura ambiente, in modo che non risulti troppo dura.

Composizione:

Con un matterello stendere la frolla su un ripiano o foglio di carta da forno infarinato, ad uno spessore di 3-4mm. Aiutarsi dividendo il panetto in più parti, poi reimpastare gli avanzi e stendere nuovamente, fino a finire la frolla. Eventualmente rimettere brevemente la frolla a raffreddare in frigo/freezer tra una stesura e l’altra qualora dovesse essersi ammorbidita troppo da non riuscire a stenderla.

Formare i biscotti con un taglia biscotti tondo o della forma preferita (cuore per me, ça va sans dire) del diametro di circa 5cm e, con una formina più piccola, tagliare il centro a metà dei biscotti.

Trasferire i biscotti su una teglia foderata con carta da forno e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 10 minuti.

Sfornare i biscotti e farli raffreddare su una gratella (io non l’avevo quindi li ho semplicemente trasferiti su un foglio di carta da forno pulito girandoli con il lato che era a contatto con la teglia verso l’alto, in modo da farli asciugare bene). Spolverare solo i biscotti con il foro al centro con lo zucchero a velo. Stendere 1 cucchiaino scarso di confettura su ogni biscotto intero e richiudere con il biscotto forato e cosparso con lo zucchero a velo.

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *