Riso di cavolfiore alla cantonese

riso di cavolfiore alla cantoneseIl riso alla cantonese fa subito pensare al piatto più rappresentativo dei tradizionali ristoranti cinesi che si possono trovare in Italia. Chiaro però che la ricetta che noi tutti conosciamo, a base di riso al vapore condito con prosciutto cotto, uova strapazzate e piselli, poco ha a che vedere con i sapori tipici della cucina orientale. Pare invece essere una rivisitazione occidentalizzata del riso fritto cinese (Chao Fan), a base di riso basmati e uova strapazzate, cui vengono aggiunti carne, pesce e/o verdure. Noi europei, partendo dalla stessa base, l’abbiamo arricchito con prosciutto cotto e piselli, dando vita ad un piatto gustosissimo.

Io, come se non fossimo già abbastanza lontani dalla cucina cinese, ho deciso di rivisitare ulteriormente la ricetta, sostituendo il riso con del cavolfiore che, una volta frullato, assume una consistenza ed un aspetto molto simili al riso. Ho così ottenuto un piatto davvero leggero, ma buonissimo.

E se il riso di cavolfiore vi è piaciuto, perchè non provare anche il mio cous-cous di cavolfiore? Dalla Cina al Marocco il passo è breve e ormai non esistono più distanze! Se invece preferite restare in Oriente, provate il mio tofu marinato alla soia, con broccoli, mandorle e carote. Superlativo!

Ingredienti per 2 persone:

  • 450gr di cavolfiore in cimette
  • 100gr di prosciutto cotto in fette o a dadini
  • 100gr di piselli (freschi o surgelati)
  • 1 uovo medio
  • olio evo, sale, pepe
  • salsa di soia q.b.

Preparazione:

Frullare le cimette di cavolfiore al mixer con un po di sale fino a sgranarle.

Portare a bollore un pentolino con l’acqua, salare e cuocervi i piselli per 5 minuti. Io ho utilizzato quelli surgelati, ma in stagione si possono ancora meglio utilizzare quelli freschi. Una volta pronti, scolarli e bloccare la cottura raffreddandoli sotto acqua corrente.

Sbattere l’uovo in una ciotola con sale e pepe.

Scaldare un filo d’olio in un tegame e versarci l’uovo, continuando a mescolarlo con una forchetta per farlo strapazzato. Una volta che l’uovo si sarà rappreso, unire nel tegame anche i piselli, il prosciutto cotto in fette sminuzzato o a dadini e il riso di cavolfiore.

Saltare il tutto a fiamma vivace per qualche secondo e regolare se necessario di sale.

Servire il riso di cavolfiore alla cantonese con le classiche bacchette, accompagnato, se gradita, da salsa di soia.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 10 minuti • 260 cal/porzione

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *