Risi e bisi

Risi e bisi è una ricetta tipica della tradizione veneta. Si tratta di un primo piatto a base di riso e piselli che, per la sua consistenza non troppo densa né troppo liquida, viene considerato a metà tra un risotto ed una minestra. È ottimo da gustare nel periodo primaverile, in cui si trovano i piselli freschi di stagione, ingrediente principe di questo piatto. Il riso da utilizzare è il vialone nano, una varietà tra le più pregiate, coltivata nella Bassa veronese. Ha un chicco di grandezza media e colore bianco, dalla forma tonda e semilunga. Grazie alla sua capacità di assorbimento dei condimenti e all’elevata tenuta in cottura, si presta magistralmente alla preparazione di risotti e minestre.

La storia racconta che era tradizione offrire questo piatto al doge il 25 aprile in occasione della festa di San Marco, patrono della città di Venezia. In realtà però, è molto probabile che l’origine di risi e bisi sia bizantina: i popoli orientali, infatti, che intrattenevano intensi scambi commerciali con i veneziani, accompagnavano spesso il riso con verdure di tutti i tipi.

Stessi ingredienti, procedimento simile, provate anche la pasta risottata con piselli e pancetta!

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 cucchiai di riso vialone nano a testa
  • 1 cipollotto verde
  • 200gr di piselli freschi sgranati
  • 50gr di pancetta a dadini
  • brodo classico (800-900ml d’acqua con 1 dado)
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

In un tegame far rosolare in un cucchiaio d’olio la pancetta a dadini, il cipollotto a rondelle sottili e il prezzemolo tritato.

Quando la pancetta sarà ben rosolata, unire anche i piselli, farli insaporire per qualche minuto, aggiungere un mestolo di brodo e far cuocere per 10 minuti.

Trascorso il tempo, unire tutto il brodo rimasto, portare a bollore e aggiungere il riso. Cuocere per circa 15 minuti (o diverso tempo di cottura indicato sulla confezione del riso), mescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata regolare di sale se necessario e spolverare con una macinata di pepe nero.

Fuori dal fuoco aggiungere 3 cucchiai di parmigiano grattugiato e mantecare.

La consistenza finale dovrà rimanere leggermente liquida e cremosa, appunto a metà strada tra una minestra e un risotto.

FACILE • Preparazione: 5 minuti • Cottura: 30 minuti • 535 cal/porzione

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *