Quiche speck e asparagi

quiche speck e asparagiLa quiche è una torta salata tipicamente francese, composta da un involucro di friabile pasta brisé e da un ripieno variabile, ma sempre preparato con uova e formaggi. Ma quale è la differenza tra pasta sfoglia e pasta brisé? Più volte me lo sono chiesta al supermercato, nell’indecisione su quale acquistare. Entrambe sono adatte alle preparazioni salate, ma gli ingredienti che contengono sono diversi, così come la consistenza finale. Hanno in comune acqua, farina e burro, ma mentre la prima prevede la presenza delle uova nell’impasto, nella seconda mancano. Questo rende la pasta brisè un po’ più leggera e, a mio parere, più croccante.

Altre torte salate? Provate l’autunnalissima torta salata speck e radicchio, dove invece avevo utilizzato la pasta sfoglia.

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 rotolo di pasta brisé
  • 1 mazzetto di asparagi
  • 300gr di ricotta di capra
  • 1 vaschetta di speck a cubetti (70gr)
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • un rametto di maggiorana
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Pulire gli asparagi: con un coltello eliminare la parte finale più dura e coriacea del gambo (corrispondente a 3-4 dita), poi pelare la parte rimasta del gambo con un pelapatate, in modo da eliminarne i filamenti.

Lasciare 8 asparagi interi e tagliare gli altri a rondelle, lasciando la parte finale delle punte intera. Cuocere secondo il metodo di cottura da voi preferito: io prediligo la cottura al vapore per circa 15 minuti, salando e pepando, alternativamente potete lessarli in acqua salata per circa 5-10 minuti e poi scolarli bene oppure saltarli in padella con un filo d’olio, sale e pepe finché saranno teneri.

Saltare lo speck in padella con un filo d’olio per un paio di minuti a fuoco vivace, unendo anche gli asparagi precedentemente cotti, in modo da farli insaporire.

In una ciotola unire asparagi e speck a tutti gli altri ingredienti (ricotta, uovo, parmigiano grattugiato e maggiorana tritata) e amalgamare bene. Regolare di sale e pepe.

Srotolare la pasta brisé con la sua carta in uno stampo rotondo, farcire con il composto e ripiegare i bordi verso l’interno. Cuocere come da istruzioni sulla confezione della brisé (ca. 25 minuti in forno ventilato preriscaldato a 200°), fino a che i bordi risulteranno belli dorati.

Sfornare, lasciare intiepidire e servire tagliata a fette.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 25 minuti per la quiche + 20 minuti per il ripieno • 275 cal/porzione

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *