Polenta alla zucca con radicchio stufato

polenta alla zucca con radicchio stufato

Il radicchio tardivo di Treviso è più pregiato del suo compagno precoce e gode del riconoscimento dell’Indicazione Geografica Protetta (IGP), il che vuol dire che può essere prodotto solo nei 24 comuni dell’area tipica tra le province di Treviso, Padova e Venezia, mediante la tradizionale tecnica dell’imbianchimento. Il cespo prende infatti la forma e colorazione con cui lo conosciamo grazie all’uso di tale tecnica, che prevede che i cespi vengano raccolti e ripuliti delle foglie più esterne – normalmente a partire dai primi di novembre – e posti in vasche riempite con acqua corrente di risorgiva. Qui sostano al buio per 15 giorni circa, durante i quali le loro radici diventano bianche e i cespi rigermogliano. L’ho valorizzato accompagnandolo alla polenta, per dar vita ad un gustoso piatto dai sapori veneti: polenta alla zucca con radicchio stufato.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100gr di farina di mais per polenta istantanea
  • 100ml di latte parzialmente scremato (anche vegetale per una versione vegana)
  • 400ml di acqua (cioè la quantità indicata sulla confezione)
  • 300gr di polpa di zucca pulita
  • 320gr di radicchio tardivo di Treviso (2 piccoli cespi o 1 grande)
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Pulire la zucca eliminando buccia, semi e filamenti, poi tagliarla a pezzi grossolani e lessarla in acqua bollente salata per circa 10 minuti.

Nel frattempo lavare e asciugare il radicchio ed eliminare la base a cui sono attaccate le foglie. Scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e stufarvi il radicchio per circa 15 minuti, fino a che risulterà appassito. Regolare di sale e pepe.

Una volta cotta, scolare la zucca e frullarla al mixer. In un pentolino raccogliere la purea di zucca, il latte e l’acqua, salare leggermente e far scaldare sul fuoco portando a bollore. Unire la farina di mais a pioggia e proseguire la cottura per il tempo indicato sulla confezione (nel mio caso 5 minuti circa), mescolando di continuo con una frusta. Se il composto dovesse risultare troppo denso, aggiungere un po’ di acqua calda o latte. A cottura ultimata regolare se necessario di sale.

Versare la polenta morbida su piatti piani, battendo sul fondo del piatto per distribuirla in maniera omogenea, poi sistemarvi sopra il radicchio stufato. Servire la polenta alla zucca con radicchio stufato calda e fumante.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 30 minuti • 290 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *