Patate con uova di quaglia

Mai provate le uova di quaglia? Prima volta per me e i risultati si sono confermati all’altezza delle aspettative. A quanto pare poi, le uova di quaglia sono più leggere e contengono meno colesterolo rispetto alle classiche uova di gallina. Il guscio è un po’ più duro, però applicando un po’ di forza in più si aprono senza problemi. Io, per non rischiare di romperle all’interno dell’incavo delle patate, le ho aperte prima in una ciotolina, in modo da concedermi un secondo tentativo nel caso in cui le avessi rotte. Non è successo, ma meglio prevenire che curare, no?

Altre ricette con le patate ripiene? Provate le patate ripiene di mortadella e scamorza!

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 patate medie (circa 175gr l’una)
  • 4 uova di quaglia
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Lavare la patate, poi lessarle con la buccia in acqua bollente salata per circa 35 minuti dal bollore. Scolare, lasciare intiepidire, poi tagliare a metà per il lungo e svuotare ogni metà con uno scavino, in modo da ricavare un incavo di dimensioni adatte a contenere un uovo.

Non buttate la polpa delle patate che avanza dalla preparazione: potete utilizzarla, come ho fatto io, per completare l’insalata che ho servito come contorno di questo secondo piatto vegetariano, insieme a pomodori, radicchio e finocchi. Oppure potete farci una frittata di patate il giorno successivo o potete utilizzarle per addensare vellutate e polpette. Insomma, in cucina non si butta via niente.

Ungere con poco olio e salare l’interno delle patate, poi disporre in una teglia foderata con carta da forno e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 8 minuti.

Sfornare e sgusciare un uovo in ogni incavo (se avete paura di romperlo potete aprirlo prima in una ciotola), salare, pepare e infornare nuovamente alla stessa temperatura per 8 minuti, di cui gli ultimi 2 minuti in modalità grill, fino a che l’albume non diventerà bianco.

Sfornare, cospargere con prezzemolo tritato e servire caldissime.

FACILE • Preparazione: 5 minuti • Cottura: 16 minuti + 35 minuti di cottura delle patate • 210 cal/porzione (incluso l’interno delle patate)

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *