Pastina in brodo con broccolo romanesco

pastina in brodo con broccolo romanesco“Comfort food”, ovvero quel cibo che ha un valore nostalgico, consolatorio e sentimentale, che ci fa sentire coccolati e ci ricorda l’infanzia. Nello specifico, oggi vi propongo una semplicissima pastina in brodo con broccolo romanesco, dove il brodo è quello preparato da mamma, conservato in freezer per quelle serate in cui ho proprio voglia di una coccola. È proprio questo a renderlo “comfort”.

Idee su come utilizzare il broccolo romanesco che vi avanza dalla preparazione di questa ricetta? Date uno sguardo qui!

Ingredienti per 2 persone:

  • 1.5lt di brodo classico o vegetale
  • 60gr di pastina
  • 240gr di broccolo romanesco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio evo, sale, pepe
  • parmigiano grattugiato (facoltativo)

Preparazione:

Versare il brodo in un tegame e portare a bollore. Unire il broccolo romanesco ridotto in cimette e cuocere per circa 15 minuti.

Trascorso il tempo, unire anche la pastina e portare a cottura per il tempo indicato sulla confezione, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Io ho utilizzato i ditalini rigati, ma va bene qualsiasi formato di pastina, all’uovo e non. Farfalline, risoni, stelline, grattini, ma anche spaghetti spezzati, insomma il formato che più vi fa sentire confortati.

A cottura ultimata, spegnere il fuoco, regolare se necessario di sale e profumare con del prezzemolo tritato. Io ho preferito portare la minestrina ad una consistenza finale piuttosto concentrata e non eccessivamente liquida e quindi, nel corso della cottura, ho tenuto la fiamma piuttosto alta.

Distribuire nelle fondine e completare con una macinata di pepe nero, un giro d’olio a crudo e, se gradita, una spolverata di parmigiano grattugiato.

FACILE • Preparazione: 5 minuti • Cottura: 30 minuti • 215/265 cal/porzione (senza/con parmigiano)

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *