Pasta risottata con piselli e pancetta

Dai tipici sapori primaverili, questa pasta risottata con piselli e pancetta ha una consistenza cremosa e senza eguali. L’aspetto “risottato” viene conferito dalla finitura della cottura della pasta in tegame insieme al condimento, mescolando di continuo in modo da far rilasciare l’amido e favorire la tipica mantecatura di un risotto.

Se invece preferite preparare il classico risotto con piselli e pancetta, sul blog trovate anche la ricetta di risi e bisi.

Ingredienti per 2 persone (affamate):

  • 200gr di piselli freschi sgranati
  • 70gr di pancetta a dadini (una confezione)
  • mezza cipolla rossa
  • 200gr di pasta corta (tipo ditalini o, nel mio caso, conchiglie)
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

In un tegame far appassire la cipolla tagliata a fettine sottili con due cucchiai d’olio per una decina di minuti a fuoco lento, poi unire la pancetta e farla rosolare bene. Unire anche i piselli, lasciar insaporire qualche minuto, poi coprire con un bicchiere e mezzo di acqua calda e cuocere a fuoco medio-basso per 30 minuti, aggiungendo se necessario altra acqua calda. Verso fine cottura regolare di sale.

Nel frattempo lessare la pasta in acqua bollente salata per 5 minuti, poi scolarla (tenendo da parte un bicchiere della sua acqua di cottura) e versarla nel tegame con il condimento. Terminare la cottura facendo cuocere la pasta con il condimento il resto del tempo di cottura indicato sulla confezione. Mentre la pasta cuoce con il condimento, unire un po’ dell’acqua di cottura tenuta da parte e mescolare di continuo per far rilasciare bene l’amido che donerà cremosità al piatto conferendogli il suo tipico aspetto “risottato”. Regolare di sale se necessario e macinare sopra abbondante pepe nero.

Da ultimo spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano grattuggiato. La pasta dovrà risultare cremosa, con ancora un po’ del suo sughetto di cottura.

FACILE • Preparazione: 5 minuti • Cottura: 50 minuti • 690 cal/porzione (se siete in coppia, probabilmente al gentil sesso spetterà una porzione più piccola, quindi serene, le calorie saranno sicuramente meno)

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *