Pasta alla colatura di alici e fiori di zucca ammollicati

pasta alla colatura di alici e fiori di zucca ammollicatiQuesta originale pasta alla colatura di alici e fiori di zucca ammollicati, altro non è che la versione estiva di un primo piatto siciliano che avevo preparato qualche tempo fa, gli anelletti arriminati con cavolfiore e colatura di alici.

In entrambi i casi fondamentale, oltre alla colatura di alici, il pangrattato tostato o muddica atturrata, come viene chiamata in siciliano, condimento di finitura indispensabile per molti piatti della cucina sicula.

Per questo piatto ho usato un mix di pasta corta da alcuni pacchi di pasta che mi avanzavano in dispensa, così ne ho approfittato per fare un po’ di pulizia e combattere gli sprechi, avendo l’accortezza di buttare prima la pasta con il più lungo tempo di cottura e, a seguire, le altre.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320gr di pasta corta
  • 16 fiori di zucca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 4 cucchiai di colatura di alici
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale, pepe

Preparazione:

Pulire i fiori di zucca rimuovendo il gambo, il pistillo e le escrescenze alla base del fiore. Sciacquarli sotto acqua corrente fredda e asciugarli bene tamponando con carta da cucina, poi tagliarli a filetti nel senso della lunghezza.

In padella scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio in camicia, poi unire il pangrattato e del prezzemolo tritato e far dorare per bene. Unire anche i fiori di zucca e proseguire la cottura per 1 minuto. Fate ben attenzione a non bruciare il pangrattato, il rischio infatti è sempre dietro l’angolo, un minuto sembra ancora troppo pallido e quello dopo è totalmente carbonizzato. Quindi stategli dietro e non abbandonatelo a sè stesso. Vedrete che saprà ricambiarvi. Quando pronto, spegnere il fuoco, eliminare l’aglio ed allontanare la padella dal fornello ancora caldo.

Lessare la pasta in acqua bollente poco salata (mi raccomando, poco, perché la colatura che si andrà ad aggiungere è molto sapida), conservando un mestolo dell’acqua di cottura.

Scolare la pasta al dente e farla saltare in padella con il condimento per qualche minuto. Unire la colatura di alici e, se necessario, un po’ dell’acqua di cottura tenuta da parte e amalgamare bene.

Distribuire nei piatti, profumare con altro prezzemolo tritato e servire.

FACILE • Preparazione: 15 minuti • Cottura: 15 minuti • 390 cal/porzione

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *