Panzanella bianca di melanzane e mozzarella

panzanella bianca di melanzane e mozzarellaTante sono le possibili varianti della panzanella ed uno l’ingrediente fondamentale che non andrebbe cambiato mai: il pane toscano. Io lo uso raffermo, privato della crosta. E visto che a casa mia non avanza praticamente mai nulla, lo compro apposta fresco, lo taglio a fette, lo ripongo in una busta di carta del pane lasciata aperta e attendo che invecchi. E poi vai di panzanella, pappa al pomodoro e così via. Quella di oggi è una panzanella bianca di melanzane e mozzarella, ripresa da un’idea da me rivisitata di gnambox.

E se la panzanella con questo caldo sembra anche a voi la migliore delle idee, vi lascio anche la ricetta della panzanella di mare e della panzanella con avocado scampi e rucola.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 melanzana
  • 250gr di mozzarella (per me light)
  • 90gr di pane toscano raffermo privato della crosta
  • mezza cipolla rossa
  • 100gr di spinacino
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Tagliare la melanzana in fette dello spessore di circa 1.5cm. Salare da entrambi i lati e lasciar scolare in un colino o scolapasta.

Trascorso il tempo, sciacquare le fette di melanzana e tamponarle bene con carta da cucina. Far scaldare la griglia su fiamma vivace e cospargere con un po’ di sale (servirà per non farle attaccare). Abbassare leggermente la fiamma e grigliare le melanzane da entrambi i lati. Una volta pronte lasciarle leggermente intiepidire, poi tagliare le fette in striscioline.

Tagliare il pane a tocchetti e tostarli in una padella antiaderente senza grassi per circa 5 minuti.

Tagliare la cipolla in fettine sottili.

Tagliare la mozzarella prima a fette e poi sfilacciarla in pezzetti con le mani.

In una ciotola riunire melanzane, pane, cipolla, mozzarella e spinacino. Condire con aceto di mele, olio evo, sale e pepe, poi coprire con la pellicola trasparente e lasciar riposare la panzanella in frigorifero per almeno mezzoretta, in modo che si amalgamino bene i sapori.

Trascorso il tempo porzionare e servire. Potete prepararla anche il giorno prima e servirla dopo averla lasciata riacclimatare una decina di minuti a temperatura ambiente.

FACILE • Preparazione: 10 minuti + 30 minuti di riposo • Cottura: 15 minuti • 480 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *