Padellata di finferli patate e speck

padellata di finferli patate e speck

La padellata di finferli patate e speck è un contorno autunnale molto gustoso, perfetto in abbinamento alla carne o ancora meglio, alle uova, in pieno stile altoatesino. Ingrediente principe sono i finferli, che a seconda del luogo sono conosciuti anche come gallinacci, gallucci o galletti. Di ricette con questo favoloso fungo ne ho preparate diverse (le trovate qui), costano un po’ meno dei porcini, ma non illudetevi che siano proprio a buon mercato, soprattutto se come me li cercate buoni e di provenienza italiana. O buoni o niente insomma.

Ingredienti per 2 persone:

  • 70gr di speck a listarelle
  • 170gr di finferli puliti
  • 565gr di patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 rametti di maggiorana
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Pelare e lavare le patate, tagliarle a metà e affettarle in fette di 3-4 mm. Scaldare un cucchiaio d’olio in un tegame, unire le patate, salarle e cuocere a fuoco medio coperte per circa 15 minuti. Unire lo speck e lasciar rosolare altri 5 minuti senza coperchio.

Nel frattempo tagliare a metà i finferli più grandi e farli rosolare in un’altra padella con un cucchiaio d’olio, uno spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato e le foglioline di maggiorana per circa 10 minuti, senza mescolare troppo per evitare di romperli. Salare verso fine cottura.

Unire i funghi nel tegame con le patate, regolare di sale e pepe e lasciar insaporire tutto insieme per qualche minuto, poi potete servire la padellata di finferli patate e speck calda.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 25 minuti • 440 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *