Minestra primaverile

Questa minestra primaverile a base di zucchine, piselli e erbette è leggera e colorata, mette allegria ed è l’ideale per iniziare a prepararsi per la prova costume. Nei mercati iniziano a fare la loro comparsa le primissime zucchine, quelle con la più alta percentuale di potassio e antiossidanti, in grado di ripulire il sangue dalle tossine responsabili di stanchezza e infezioni. I piselli, nel pieno della loro stagione, si trovano freschi più o meno ovunque e le piantine di basilico iniziano a sopravvivere sul balcone. É finalmente ora di uscire del letargo gente, la primavera è arrivata! 🙂

Ingredienti per 2 persone:

  • 3 cucchiai di riso a testa
  • mezza cipolla
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 5/6 rondelle di porro
  • 2 zucchine
  • 150gr di piselli freschi sgranati
  • 1 mazzetto di biete erbette da circa 300gr
  • brodo vegetale (800-900ml d’acqua con 1 dado)
  • qualche foglia di basilico fresco
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Fare appassire in un tegame con un cucchiaio d’olio la cipolla, metà costa di sedano e una carota tritati.

Aggiungere tutte le altre verdure lavate e tagliate a tocchetti grossolani e le erbette tagliate a listarelle e far insaporire per qualche minuto, poi coprire con il brodo caldo. Cuocere a fuoco dolce per 25 minuti, poi unire il riso e proseguire la cottura per altri 20 minuti.

A cottura ultimata, completare con una macinata di pepe nero e aggiustare se necessario di sale.

Se lo si desidera, si può arricchire la zuppa, una volta spento il fuoco, con un cucchiaio di pesto a persona.  La versione classica del pesto alla genovese fatto in casa la potete trovare a questo link. Per una versione più leggera e vegana, invece, potete prepararle un semplice trito al mixer di noci, basilico, prezzemolo, olio evo, sale e pepe.

Da ultimo, distribuire nei piatti e guarnire con qualche fogliolina di basilico fresco.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 45 minuti • 375 cal/porzione

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *