Lenticchie con pomodorini e cipollotto dolce

Lenticchie, un concentrato di proprietà benefiche per la salute, date dal buon contenuto in proteine, fibre, folati, potassio e fosforo. A parte a Capodanno, possono essere inserite regolarmente nella nostra alimentazione, e le ricerche suggeriscono che il loro consumo regolare può aiutare nel controllo del peso grazie all’ottimo senso di sazietà che garantiscono.

Lo sapete perché è usanza consumare lenticchie a Capodanno come augurio di fortuna e prosperità per il nuovo anno? La tradizione ha origine dall’antica usanza romana di regalare una borsa di cuoio, da legare alla cintura e contenente lenticchie, con l’augurio che si trasformassero in monete sonanti!

Ingredienti per 2 persone:

  • 200gr di lenticchie secche
  • 10-15 pomodorini datterini o ciliegino
  • 4-5 foglie di basilico fresco
  • 1 cipollotto rosso a fettine (io per smorzare il sapore intenso spesso lo lascio una mezzoretta in ammollo in una tazza riempita con acqua fredda e aceto di mele)
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Mettere le lenticchie in ammollo per qualche ora (passaggio non obbligatorio, serve soltanto ad accorciare i tempi di cottura), poi lessarle in acqua bollente per 30-40 minuti, salando verso fine cottura. Il tempo di cottura varierà a seconda di quanto tempo sono state in ammollo e a seconda della dimensione e varietà delle vostre lenticchie.

Nel frattempo tagliare i pomodorini in quarti e condirli con sale e pepe. Unire il cipollotto rosso a fettine e le foglie di basilico spezzettate con le mani ed infine le lenticchie scolate ancora tiepide.

Condire con un filo d’olio a crudo, regolare di sale e pepe e servire.

La stessa ricetta si può riadattare con i fagioli o con i ceci, rispettando i più lunghi tempi di ammollo (8-10 ore) e di cottura (2 ore circa).

FACILE • Preparazione: 5 minuti • Cottura: 30-40 minuti • 415 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *