Insalata di patate pantesca

insalata di patate pantescaHo assaggiato l’insalata di patate pantesca qualche estate fa in vacanza a Pantelleria (che posto magnifico!) e me ne sono da subito innamorata. Fresca e leggera, ho deciso di rifarla a casa e di consumarla come piatto unico per un pranzo light. Essendo preparata con le patate, è già di per sé nutriente, ma se gradite, potete arricchirla con del tonno. Alternativamente, riducendo le dosi, potete servirla come gustoso contorno. Ha l’enorme vantaggio che può (anzi, deve) essere preparata in anticipo ed è buonissima. Devo aggiungere altro, se non buon appetito?! 😉

E se gradite altre ricette tipiche di Pantelleria, a questo link troverete la lasagnetta pantesca e il ciaki ciuka. Curiosi di scoprire cosa c’è dietro questo piatto dal nome particolarmente buffo?

Ancora troppo caldo per accendere i fornelli? Potete allora visitare la sezione dedicata alle insalatone.

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 piccole patate (circa 580gr)
  • 2 pomodori da insalata
  • mezza cipolla rossa
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale di Pantelleria
  • una manciata di olive nere tipo taggiasche
  • basilico fresco
  • origano secco
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Lavare le patate, trasferirle in una capiente pentola di acqua fredda e lessarle con il coperchio per 35 minuti dal bollore, salando verso fine cottura. Scolarle, lasciarle raffreddare, poi pelarle e tagliarle a fette.

Nel frattempo dissalare i capperi sciacquandoli sotto acqua corrente e lasciandoli una mezzoretta a bagno, poi scolarli. Pelare la cipolla, tagliarla a fettine sottili e lasciarla ammorbidire mettendola mezzoretta in ammollo in un bicchiere con metà acqua fredda e metà aceto di mele.

Lavare i pomodori, tagliarli a fette e condirli con un po’ di sale, poi unirli in una ciotola insieme alle patate, ai capperi dissalati, alla cipolla scolata e alle olive. Condire con sale, pepe e olio evo, profumare con abbondante origano secco e basilico fresco spezzettato con le mani, mescolare bene e lasciar riposare in frigo coprendo con la pellicola fino al momento di consumare l’insalata di patate.

Al momento di servirla, tirarla fuori dal frigo e farla rinvenire qualche minuto a temperatura ambiente, poi porzionarla in due fondine da portata.

FACILE • Preparazione: 15 minuti (+30 minuti di ammollo dei capperi e della cipolla) • Cottura: 35 minuti • 330 cal/porzione

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *