Farifrittata al forno con gli asparagi

farifrittata al forno con gli asparagiLa farifrittata, come indica il nome, è una simil frittata fatta con la farina di ceci in sostituzione delle uova.

In realtà, altro non è che una semplice declinazione, con l’aggiunta di verdure a piacere, della farinata di ceci, torta salata sottile preparata con farina di ceci, acqua, sale, pepe e olio extravergine di oliva. Si tratta di un piatto tipico della Liguria, ma lo si trova anche in Toscana, dove è conosciuta come cecina o più semplicemente torta di ceci, e Piemonte.

Dopo diversi tentativi non troppo ben riusciti, ho finalmente raggiunto quella che per me è la ricetta ideale per questo tipo di preparazione: dosi e tempi di cottura e riposo sono infatti frutto di una serie di prove, sia in forno che in padella, che hanno portato alla versione finale che mi sento di condividere. Chiaramente la ricetta è versatile e potete sostituire gli asparagi con le verdure di stagione più di vostro gradimento oppure lasciarla al naturale e servirla di antipasto o come accompagnamento al posto del pane.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100gr di farina di ceci
  • 300ml di acqua tiepida
  • olio evo, sale, pepe
  • timo fresco sfogliato o secco
  • 250gr di asparagi selvatici (quelli sottili) o in mancanza asparagi comuni

Preparazione:

In una ciotola sbattere con una frusta a mano la farina di ceci con l’acqua e 1-2 cucchiai di olio evo, finchè si formerà una pastella omogenea. Coprire con la pellicola e lasciarla riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora.

Nel frattempo pulire gli asparagi eliminando un piccolo tocchetto (1-2 dita) dalla parte finale del gambo. A differenza degli asparagi comuni, per quelli selvatici non è necessario eliminare i filamenti dalla parte restante del gambo, sono talmente sottili che possono essere consumati così come sono. Tagliare una parte degli asparagi a metà per il lungo e ridurre la restante parte a rondelle, poi cuocere al vapore per circa 10 minuti, condendo con sale e pepe. Alternativamente potete lessarli in acqua bollente salata per circa 5 minuti, mantenendoli croccanti, e poi condirli con sale, pepe e un filo d’olio.

Trascorso il tempo di riposo, riprendere la pastella e unire timo, sale e pepe. Unire anche gli asparagi precedentemente cotti, amalgamare e trasferire in una teglia rotonda dal diametro di circa 28cm foderata con carta da forno stropicciata e leggermente oliata. È fondamentale per una buona cottura che la farifrittata risulti distribuita in uno strato molto sottile.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 225° per 35 minuti.

Sfornare, spolverare con un’abbondante macinata di pepe nero e far riposare almeno una ventina di minuti prima di servire, trasferendola su un piatto da portata.

FACILE • Preparazione: 10 minuti + 1 ora di tempo di riposo della pastella + 20 minuti di tempo di riposo dopo la cottura • Cottura: 45 minuti • 275 cal/porzione

Stampa Stampa


2 thoughts on “Farifrittata al forno con gli asparagi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *