Ciaki Ciuka

Ovvero contorno a base di verdure estive miste dal nome molto buffo, originario dell’isola di Pantelleria. A prima vista fa pensare ad una variante della caponata di melanzane siciliana o della ratatouille francese. I vari ortaggi che la compongono vengono tagliati a dadini e stufati tutti insieme nel tegame. Il curioso termine attribuito a questo piatto deriva dall’arabo chak chouka (mescolare alla rinfusa), trasformato in ciaki ciuka dagli isolani. A Pantelleria infatti, per due secoli, hanno vissuto gli arabi che, oltre al nome della ricetta in questione, hanno lasciato altre influenze indelebili nella cucina del luogo, come ad esempio il tipico cous-cous.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 cipollotto
  • mezzo peperone rosso
  • mezzo peperone giallo
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • mezza melanzana
  • 1 zucchina
  • basilico fresco
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Lavare la melanzana e tagliarla a fette, cospargerle di sale e metterle a scolare per una mezzoretta, in modo che perdano il sapore amarognolo. Risciacquarle e asciugarle bene con carta da cucina. Lavare e mondare i peperoni, privandoli di semi e filamenti. Pelare patata e carota e lavare il sedano e la zucchina.

Tritare finemente il cipollotto e tagliare gli altri ortaggi precedentemente lavati e mondati a cubetti. Mettere tutto a stufare in un tegame con l’olio inserendo nell’ordine cipollotto, peperoni, patata, carota, sedano, melanzana e zucchina. Salare, pepare e portare a cottura a fuoco dolce e tegame coperto. Al termine profumare con basilico fresco spezzettato con le mani.

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *