Ceci al curry con latte di cocco

Dopo diversi esperimenti, ho finalmente trovato la ricetta per il curry che più preferisco. Sì perché non sempre le cose vengono bene al primo tentativo. Il latte di cocco dona alla ricetta la giusta cremosità, che non avevo ritrovato utilizzando altre basi, come ad esempio lo yogurt.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160gr di ceci secchi (o ca. 465gr già cotti)
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 4 cucchiai colmi di latte di cocco (io ne ho usato uno al 60% preso al biologico della marca Bonneterre)
  • 2 cucchiai rasi di curry in polvere
  • 1 cucchiaino raso di semi di cumino
  • mezzo cucchiaino scarso di peperoncino in polvere
  • 80gr di riso basmati
  • olio evo, sale

Preparazione:

Mettere i ceci in ammollo fino a 24 ore (ma ne bastano 8-10), poi scolarli e risciacquarli bene sotto l’acqua corrente. Trasferirli in una pentola e ricoprirli di abbondante acqua fredda, portare a bollore e cuocere per 2 ore circa a fuoco basso con il coperchio, salando verso fine cottura.

In padella rosolare l’aglio con l’olio e il peperoncino, unire i ceci scolati, far insaporire, poi unire anche il prezzemolo tritato e bagnare con due dita d’acqua. Aggiungere il curry e i semi di cumino e cuocere per 5 minuti, facendo asciugare un po’ il liquido di cottura. Unire infine il latte di cocco facendolo scaldare, aggiustare di sale e servire con riso basmati. Il sughetto deve rimanere un po’ liquido, in modo da insaporire il riso di accompagnamento.

Per il riso basmati, non colloso ma soffice come quello del cinese, anche qui, dopo svariati tentativi, ho trovato la tecnica più convincente, che per me risulta essere quella al vapore.

Per prima cosa lavare il riso più volte sotto l’acqua corrente, finchè risulterà limpida, poi lasciarlo in ammollo per circa 30 minuti. Questo servirà ad eliminare l’amido.

La proporzione riso-acqua da utilizzare per la cottura del riso è 1:1.5 (150gr o ml di acqua ogni 100gr di riso).

Scolare il riso e metterlo nell’apposita vaschetta per il riso della vaporiera, con la quantità di acqua sopra indicata. Salare e azionare la vaporiera per 35-40 minuti, mescolando a metà cottura. Sarà pronto una volta che l’acqua si è completamente asciugata. Se non avete la vaporiera, potete semplicemente cuocere il riso in pentola per assorbimento, a fuoco molto basso e con il coperchio, che non dovrà essere sollevato fino alla fine. Mantenete la stessa quantità di acqua e cuocete senza mai mescolare. Anche qui sarà pronto una volta che l’acqua si è completamente asciugata (circa 15-20 minuti). Spegnete il fuoco e lasciate riposare una decina di minuti senza sollevare il coperchio, quindi mescolate.

La ricetta è per i ceci, ma si può riadattare a diversi ingredienti, io l’ho provata anche con:

  • gamberi
  • pollo
  • tofu, zucchine e lenticchie (per 2 persone in queste quantità: 60gr di lenticchie secche lessate, 180gr di tofu, 100gr di zucchine cotte al vapore)

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *