Cavoletti e patate al profumo di timo

patate e cavoletti al profumo di timo

Il contorno di oggi è una vera e propria pillola di salute e benessere: cavoletti e patate al profumo di timo.

Pare che la zona di diffusione delle prime coltivazioni di cavoletti di Bruxelles fosse proprio accanto alla capitale belga, da cui hanno preso il nome. Occhio però a non farsi ingannare, l’origine pare infatti essere tutta italiana, poi diffusasi in Belgio per importazione da parte dei legionari romani.

I cavoletti o cavolini di Bruxelles apportano elevate quantità di vitamina A, vitamina C, acido folico, ferro, magnesio e fibre e, visto che fanno così bene, vi lascio un’altra ricetta dove sono protagonisti: cavoletti di Bruxelles glassati al mandarino.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 patata medio-grande
  • una ventina di cavoletti di Bruxelles
  • 1 scalogno
  • 2-3 rametti di timo fresco
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Pelare la patata e tagliarla a tocchetti non troppo piccoli.

Pulire i cavoletti eliminando le foglie più esterne e tagliando via la base.

Portare a bollore abbondante acqua in un tegame, salare e scottarci le verdure per 7-8 minuti. Una volta cotte, scolarle conservando un goccio dell’acqua di cottura.

In una padella antiaderente rosolare lo scalogno tritato con un filo d’olio e un goccio dell’acqua dove avete scottato le verdure, per evitare di bruciarlo. Unire le patate e i cavoletti, profumare con pepe nero macinato al mulinello e le foglioline di timo e saltare a fiamma vivace per un paio di minuti, fino a che le verdure risulteranno dorate.

Servire il vostro contorno di cavoletti e patate al profumo di timo ben caldo.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 15 minuti • 160 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *