Calamari con patate olive e pomodorini

Oggi vi propongo un delizioso piatto unico a base di calamari con patate olive e pomodorini, buono, leggero, veloce e adatto più o meno a tutte le stagioni. Ho usato le olive greche Kalamata che mi ha portato la mia amica greca Anna direttamente da Atene, per ricavarne un piatto dai sentori tipicamente mediterranei.

Se vi piace l’accostamento, provate anche le alici con patate e pomodorini al forno. Non ve ne pentirete!

Ingredienti per 2 persone:

  • 300gr di calamari puliti
  • 2 piccole patate
  • una ventina di pomodorini datterini
  • una manciata di olive taggiasche o Kalamata
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • mezzo bicchiere di vino bianco (facoltativo)
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Lavare la patate, poi lessarle con la buccia per 30-40 minuti dal bollore, salando verso fine cottura. Una volta cotte, sbucciarle e tagliarle a fette.

Far rosolare uno spicchio d’aglio in un tegame con un filo d’olio, poi unire i pomodorini tagliati in quarti e le olive. Regolare di sale e pepe, poi unire anche i calamari ad anellini con i loro ciuffi e cuocere per 5-10 minuti, giusto il tempo che da trasparenti diventino bianchi opachi. Se necessario, bagnare con un po’ d’acqua calda o vino bianco per portare a cottura senza bruciarli. Passato il tempo, unire le patate a fette e una spolverata di prezzemolo tritato e lasciare insaporire qualche minuto. Aggiustare se necessario di sale e pepe, eliminare l’aglio e spegnere il fuoco.

Distribuire nei piatti e ultimare con un filo d’olio a crudo e un’ulteriore spolverata di prezzemolo tritato.

FACILE • Preparazione: 10 minuti • Cottura: 10 minuti + il tempo di cottura delle patate (30-40 minuti) • 410 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *