Brownies con le noci

“Non c’è posto al mondo che io ami più della cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina.” Banana Yoshimoto.

Questo brownies, dolce semplicissimo, l’ho preparato in una piccola cucina londinese non propriamente attrezzata per gli standard di una che, come me, adora cucinare e spendere la gran parte del suo budget mensile in strumenti per farlo al meglio. Nonostante ciò, mi ci sono sentita subito a casa e, anche senza avere a disposizione un forno di ultima generazione, la resa è stata oltre ogni aspettativa. Perché in fondo, l’unico strumento che serve davvero, è l’amore.

L’ho fatto a quadrotti, avvolto in carta da cucina e portato come dessert per un pic-nic semplice e romantico al parco. Una delle giornate più belle nei miei ricordi.

Ingredienti:

  • 120gr di cioccolato fondente
  • 225gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 90gr di burro
  • 90gr di farina 00
  • 60gr di noci

Preparazione:

Mettere il cioccolato spezzettato con le mani e il burro in una ciotola e sciogliere al microonde azionandolo per un minuto alla massima potenza. Prelevarlo e mescolare con una forchetta fino a completo scioglimento.

Lasciare raffreddare, poi unire le uova leggermente sbattute con una forchetta, lo zucchero e la farina e amalgamare. Da ultimo unire anche le noci tritate grossolanamente con il coltello.

Versare il composto, che risulterà piuttosto denso, in una pirofila quadrata o rettangolare foderata con carta da forno. La mia era quadrata con lato di 25cm. Infornare in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Far raffreddare e tagliare a quadrotti. La consistenza finale risulterà molto cioccolatosa e scioglievole (termine che probabilmente non esiste nella grammatica italiana, ma che rende molto bene l’idea).

Stampa Stampa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *