Arrosticini di spada panato ai pistacchi e zucchine

Gli arrosticini sono spiedini di carne di pecora tipici della cucina abruzzese. In realtà questa ricetta poco ha a che spartirsi con i classici arrosticini, se non ricordarne lontanamente la forma. Trovo però siano ugualmente gustosi. E se desiderate provare altri spiedini di pesce, visitate la sezione dedicata e sarete pronti a stupire i vostri ospiti in occasione di un’ottima grigliata estiva in compagnia!

Ingredienti per 2 persone:

  • 200-250gr di pesce spada
  • 1 zucchina
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 cucchiaio colmo di pangrattato
  • 2 cucchiai di pistacchi non salati già sgusciati
  • olio evo, sale, pepe

Preparazione:

Tritare i pistacchi con il coltello e unirli al pangrattato e alla scorza di limone.

Rimuovere la pelle dal pesce spada e farlo a cubetti di circa 1.5cm di lato. Passare i cubetti nella panatura di pistacchi, pangrattato e scorza di limone, esercitando una leggera pressione su tutti i lati.

Tagliare anche le zucchine a cubetti della stessa dimensione di quelli di pesce spada.

Infilzare gli ingredienti su degli stecchi per spiedini alternando lo spada panato e le zucchine.

Scaldare un filo d’olio in padella e cuocere gli arrosticini a fiamma moderata girandoli spesso per farli dorare su tutti i lati per circa 10-15 minuti. A metà cottura salare. Servire ben caldi.

FACILE • Preparazione: 15 minuti • Cottura: 15 minuti • 230 cal/porzione

Stampa Stampa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *